Come è ormai è tradizione ritorna il ciclo di tre serate autunnali a tema gastronomico. Il filo rosso che legherà questo percorso sarà il racconto delle vite, delle storie e degli aneddoti che questo piatto straordinario è in grado di evocare.
Ecco il programma completo.

 

MERCOLEDI’ 28 OTTOBRE 2015 a Faenza
BUON COMPLEANNO ‘ O FIORE MIO !
UNA STORIA NAPOLETANA:
La “PIZZERIA DA ATTILIO ALLA PIGNASECCA” raccontatata da
ANTONIO MATTOZZI (scrittore e storico napoletano)
La pizza napoletana è la mamma di tutte le pizze. Fin dalla seconda metà dell’800, a Napoli prende vita il piatto simbolo dell’identità italiana più famoso del mondo. La pizza si cucinava in casa e in piccole botteghe. Si mangiava per strada, piegata a libretto, e doveva costare poco perché faceva parte dell’alimentazione popolare. Attilio Bachetti è figlio e nipote d’arte ed è un grande interprete di questa fantastica tradizione napoletana. Antonio Mattozzi è considerato invece la memoria storica della pizza napoletana. Ha scritto un libro sulla pizza “Una storia napoletana: pizzerie e pizzaiuoli napoletani tra Sette e Ottocento” edito da Slow Food Editore che sta per essere pubblicato anche in Inghilterra. Una selezione di vini firmata Les Caves des Pyrene, nota azienda di distribuzione che selezione piccoli produttori capaci di far emergere nei vini il carattere dei territori dai quali provegono, accompagneranno la cena che si concluderà con una montagna di bignè allo zabaione.

 

 

Scarica il programma di Serate d’autunno 2015

 

Orario di inizio ore 19 e 21 Costo della serata: €. 25,00
50 posti disponibili su prenotazione

Per prenotazioni: 0546 667915